Fia Cross Country Rallies - Sealine Cross Country 

22 maggio 2013

Nel terzo appuntamento del FIA World Cup Country Rallies, il Sealine Cross Country disputato i giorni scorsi nel deserto del Qatar, i piloti RalliArt Off Road Italy restano ai piedi del podio di tappa ma grazie ai preziosi punti conquistano vanno ad occupare ben due gradini di quello relativo alla classifica generale. 

Marco de Moraes, nell’occasione navigato da Klèber Cincea, alla sua prima esperienza nell’insidioso deserto qatariano, che alterna dune altissime a taglienti pietraie, dopo quattro durissimi giorni di gara ha portato la sua Mitsubishi Pajero equipaggiata con sospensioni ORAM al 4° posto della classifica T2 entrando nella top ten generale con il 9° posto assoluto. Piazzamento che gli vale la 3^ posizione in classifica generale. 

Prosegue la striscia positiva di Romulo Branco e Joao Se rodio, che dopo il 2° posto all’Italian Baja e il 4° di Abu Dhabi con la sesta posizione di classe, e 13^ assoluta, si tiene ben stretta la seconda posizione in classifica generale. 

Sfortunata, invece, la prova del campione mondiale T2 in carica Reinaldo Varela, quest’anno in gara nella categoria T1, costretto al ritiro per un incidente avvenuto nel passaggio su una duna particolarmente insidiosa. 

Ora il team RalliArt Off Road Italy si trasferisce in Grecia, dove dal 24 al 26 maggio prossimi si disputerà il Rally Greece Off Road, innovativa competizione alla quale potranno prendere parte sia i piloti professionisti con vetture delle categorie FIA sia semplici appassionati con qualsiasi mezzo 4x4 anche senza dotazioni di sicurezza. Una splendida occasione per gli appassionati della specialità di vivere una emozionante sfida, su un percorso appositamente studiato per mixare emozioni e divertimento, al fianco dei loro beniamini. E al tempo stesso un validissimo banco di prova per verificare soluzioni di assetto adatte al proprio fuoristrada. 
ORAM sarà in prima fila nell’occasione, con l’ampia gamma dei propri prodotti studiati per l’utilizzo off road ai vari livelli: dai TT 5/50 Evo dedicati per le competizioni agli EPP3 studiati per esaudire sia i fuoristradisti più esigenti che i turisti che si trovano anche ad affrontare percorsi particolarmente accidentati. 

Il prossimo appuntamento con la Coppa del Mondo FIA si svolgerà invece dal 19 al 21 luglio in Spagna, con la Baja Argon.